Google
Sto coso e' scritto volutamente con i piedi! molti "refusi" son voluti pro su restu picaebolla in culu!

UODreams - Free OSI Style Shard

12/02/08

forse..

Dopo una marea di tempo finalmente la magistratura prova a fare qualcosa..

E' la prima volta, da una marea di tempo a 'sta parte ^_^, ki unu fizzu 'e kentu verra' condannato..
A quanto pare i "giudici" son caduti dalla sedia guardando il video della scientifica.. ed hanno rimandato a giudizio 4 wrestler professionisti e pagati dallo stato per evitare cose del genere..

http://www.kataweb.it/articolo/2902373

E' solo una parte (quella autorizzata) ma si vedono almeno le macchie di sangue.. causate dal overdose..... hahahahahahahahahahahahah ha ha mhuhahahahahah ha haha ha.. ora smetto..

Piu' che mettere in risalto il caso (che si', viene ignorato dalla maggiorparte dei media, ma mi auguro noto a tutti) volevo farvi notare la liberta' di stampa/parola & diritto di informazione..
Come e' possibile che uno Stato abbia segreti (impedisce che siano divulgate delle informazioni) con se stesso? Il resto del video non puo' essere reso pubblico??

Giusto per ridere, Articolo 21 della costituzione:
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure


se non sapete di cosa sto parlando:
http://www.reti-invisibili.net/aldrovandi/


ps: datevi na mossa a guardare il video tanto non dura molto...

2 Commenti:

Alle 12 febbraio 2008 21:21:00 UTC , Anonymous juanne franziscu ha detto...

sempre attivo sul fronte link..

questo è il blog dei genitori di aldro....

http://federicoaldrovandi.blog.kataweb.it/

sempre aggiornato e con tante riflessioni per aprire gli occhi

adiosu

 
Alle 12 febbraio 2008 21:30:00 UTC , Anonymous j. franziscu ha detto...

dimenticavo: il link delle foto e dell'articolo che commenta il video.

http://www.kataweb.it/articolo/2902373

http://www.kataweb.it/multimedia/media/1709927

magari scompariranno non cosi velocemente..

ps: il video c'è anche qui

http://www.kataweb.it/multimedia/media/1710080

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page